Lions Club Luino - PROGETTO MARTINA

Inserisci i tuoi dati

Password persa ?
fondato nel 1962
PROGETTO MARTINA

Il progetto è ispirato all’eredità morale di Martina, una ragazza morta a causa di un tumore mammario, che nel suo testamento aveva lasciato scritto: “… i giovani vengano educati ad aver maggior cura della propria salute ... certe malattie nei giovani hanno conseguenze pesanti
L’accorato suggerimento è stato accolto dalla Associazione dei Lions che lo ha attuato attraverso il ‘Progetto Martina’ – service nazionale dell’anno 2011/2012 - per il quale i medici Lions si sono mobilitati per incontrare gli studenti delle scuole medie superiori ed informarli sulle metodologie di lotta ai tumori.  Valutati i risultati ottenuti in tutti i 17 Distretti del Multidistretto 108Italy e l’entusiasmo con cui è stato accolto da parte di studenti di tutta Italia, in occasione del Congresso Nazionale (Genova 18-20 maggio 2012)  il Progetto Martina è diventato un service pluriennale di rilevanza nazionale.

Gli obiettivi del Progetto Martina sono quelli di informare i giovani sulle modalità di lotta ai tumori, sulla possibilità di evitarne alcuni, sulla opportunità della diagnosi tempestiva, sulla necessità di impegnarsi in prima persona e di dare tranquillità.

 

“Educare i giovani a considerare la vita un bene prezioso e a sentirsi impegnati personalmente nella sua difesa” vuole essere anche l’impegno del Lions Club Luino nei confronti dei giovani del territorio. Ad oggi sono stati oltre 650 gli studenti incontrati ai quali è stata presentata l’iniziativa.

Grazie alla competenza dei medici coinvolti e ad una metodologia attuativa consolidata, temi così delicati vengono illustrati agli studenti in modo da poter definire l’iniziativa interessante dal punto di vista tecnico-scientifico, ma soprattutto umano per far loro intendere la vitale importanza della prevenzione dei tumori partendo dall’età giovanile.
Durante l’incontro vengono forniti suggerimenti pratici per la lotta ai tumori del testicoli, la diagnosi tempestiva dei tumori della mammella, la prevenzione e la conoscenza dei meccanismi d’azione di alcuni ceppi di papilloma - virus umano (HPV) responsabili o corresponsabili del tumore al collo dell’utero. L’iniziativa si avvale del patrocinio del Senato della Repubblica, del Ministero della Salute, del MIUR, della LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, della Fondazione Umberto Veronesi e dell’Europa Donna Forum Italiano.